UFO

21.00

Autore: WU MING
Editore: EINAUDI
Collana: STILE LIBERO
ISBN: 9788806248918
Pubblicazione: 11/10/2022

2 disponibili (ordinabile)

COD: 9788806248918 Categorie: ,

Descrizione

NOTA dal blog WU MING

– Professo’, – disse il tassista mentre ripartiva, – meno male che l’albergo sta qua dietro, si no chissà quanno arivava. Qua ce tocca ‘na giornata da manicomio.

Zanka si passò le mani sul viso. Anche su quello aveva ragione il tassista. Che ne sarebbe stato del convegno? Potevano mettersi a parlare di Ufo con cinque cadaveri ancora caldi sull’asfalto?

In libreria dall’11 ottobre 2022
e in tour dalla settimana dopo.
Calendario delle date da ottobre a dicembre.

«No, nothing’s ever tough enough
until we hit the road.»
LCD Soundsystem, You Wanted A Hit

Nota editore

Il tramonto degli anni Settanta, la musica e la politica, la repressione e la lotta armata, le controculture e le «sostanze», il femminismo e le lotte per l’aborto, il punk e le avvisaglie del «riflusso», sotto un cielo pieno di stelle. E di astronavi. 1978. Aldo Moro è rapito e ucciso. Sulle città piomba lo stato d’emergenza. «La droga» sfonda ogni argine. Tre papi in Vaticano. Le ultime grandi riforme sociali. Mentre accade tutto questo, di notte e di giorno sempre più italiani vedono dischi volanti. È un fenomeno di massa, la «Grande ondata». Duemila avvistamenti nei cieli del Belpaese, decine di «incontri ravvicinati» con viaggiatori intergalattici. Alieni e velivoli spaziali imperversano nella cultura pop. Milena Cravero, giovane antropologa, studia gli appassionati di Ufo in una Torino cupa e militarizzata. Martin Zanka, scrittore di successo, ha raccontato storie di antichi cosmonauti, ma è stanco del proprio personaggio, ed è stanco di Roma. Suo figlio Vincenzo, ex eroinomane, vive a Thanur, una comune in Lunigiana, alle pendici di un monte misterioso. Il Quarzerone, con le sue tre cime. Luogo di miti e leggende, fenomeni inspiegabili, casi di cronaca mai risolti. L’ultimo, quello di Jacopo e Margherita, due scout svaniti nei boschi e mai ritrovati. Intorno alla loro scomparsa, un vortice di storie e personaggi. Un romanzo vasto, corale, psichedelico. A oltre vent’anni dal tumultuoso esordio, una nuova grande prova di Wu Ming.